Archive for the ‘EVENTI’ Category

Il V-day ha sfondato come doveva
settembre 10, 2007

Il V-day è stato un successo. Lo dimostra lo scarso interesse attribuito dai media televisivi a tale evento.

ignorateci_adesso.jpg

Strumentalizzato quel poco che basta per farlo apparire la solita manifestazione di qualunquismo anti-politico, il V-day ha invece, fatto ancora oscuro alla maggior parte degli italiani, semplicemente proposto 3 regole dettate dal puro e semplice buon senso civile e sociale, che va oltre qualsiasi opinione politica. Questa sbagliata interpretazione delle cose, causata dai giornali e dai telegiornali, mi rattrista molto. Qualsiasi normale bipede con un minimo di intelligenza, ad esempio, sarebbe d’accordo col fatto che in parlamento non vi debbano essere persone condannate in via definitiva. E’ semplice logica essere in disaccordo col fatto di essere costretti a rispettare leggi create da delinquenti…Sono contento invece della quantità di persone presenti alla manifestazione a Bologna, dove mi trovavo io, e in tutte le altre piazze italiane (Ricordo l’assoluta assenza di notizie e pubblicità dell’evento in TV nei giorni precedenti. Quindi un trionfo della divulgazione attraverso la rete). Personalmente ho impiegato un’oretta per riuscire a firmare, contentissimo di questo. E pare che anche nelle altre città, come Brescia, Milano o Torino, si sia dovuto aspettare altrettanto per mettere la propria firma sulla proposta di legge popolare. L’ordine e la calma, fra le file di quelli che aspettavano impazientemente che arrivasse il loro turno, facevano da padrone: dimostrazione che anche gli italiani sanno rispettare le regole se si tratta di cose serie.Non v’era una sola bandiera simbolica delle solite filosofie di pensiero politico, di destra o di sinistra. Solo in un momento qualcuno ha sventolato la bandiera rossa del Che Guevara e Grillo prontamente ha urlato: “tira giù quella bandiera, tira giù quella cazzo di bandiera!!! Non vedi in giro? Non ci sono bandiere quest’oggi. Questa è la nostra bandiera, questa è la nostra forza!”. Condivido.Le 50 mila firme per poter permettere il referendum sono state di gran lunga superate. Ora aspettiamo. Aspettiamo fiduciosi sperando che questo sia veramente l’inizio di una svolta per il nostro paese.Quel poco che hanno mostrato in tv, dopo l’evento, verteva più che altro sui commenti e le accuse dei politici: come Bossi che sostenne di “non esagerare”, forse essendosi completamentamente dimenticato delle sue esagerazioni, come, una a caso, la secessione; o come Casini che sostiene che ci si debba vergognare. Di cosa non s’è ancora capito. Forse vergognarsi dei pregiudicati dell’UDC, o di un democristiano trovato con una puttana in overdose. Insomma, risate grasse verso i commenti dei politici. Mi astengo dal commentarli tutti. S’è parlato anche di offesa verso Marco Biagi, quando di Marco Biagi non s’è assolutamente parlato…Viva il cambiamento! Viva il V-day e lo scossone che ha saputo dare al nostro paese, nonostante il sistema informativo sia schifosamente infognato nel lerciume del volere politico.Alla prossima ragazzi!PS: Anche se non sarà servito a nulla, suppongo, stamattina mi sono tolto lo sfizio di inviare alla RAI una lettera. Ve la posto:In veste di cittadino italiano, e quindi di contributore al vostro stipendio attraverso la tassa RAI, esprimo tutta la mia indignazione verso la scarsa attenzione attribuita ad un evento così importante come il V-day.Che ormai i partiti politici influenzino in maniera tanto decisiva il sistema di informazione italiano, è risaputo. Ma un evento di tale spessore sociale praticamente IGNORATO da una rete di informazione PUBBLICA, come la RAI dovrebbe e dice di essere, è qualcosa di assolutamente ridicolo e ingiustificabile.Ci tengo a sottolineare ancora il mio più sentito fastidio verso l’arroganza e la presunzione di ignorare centinaia di migliaia di persone scese nelle piazze di tutta Italia per manifestare il loro ripudio verso una classe politica che ormai nel nostro paese ha toccato i più infimi gradi di decenza.Grazie per l’attenzione.

Annunci

8 Settembre 2007: V-day
luglio 25, 2007

banner_vday.gif