Enzo Biagi

“…è meglio essere cacciati per aver detto qualche verità che restare a prezzo di certi patteggiamenti.” diceva il caro Enzo Biagi, quando il dittatore Berlusconi posò la sua possente mano divina su casa rai per maneggiare a suo piacimento l’informazione pubblica.Un sentito addio ad uno dei pochi giornalisti liberi, che non si piegavano al potere dei politici.Un sentito vaffanculo ai giornalisti schiavi che, oggi, lo venerano come un maestro e, domani, torneranno a leccare il culo ai loro padroni.

Annunci

There are no comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: