Qualsiasi idiota può dire la verità, ma per mentire ci vuole un minimo di intelligenza

berlusconi_sorriso.jpgDue parole veloci riguardo l’affermazione di Berlusconi di ieri: “La sinistra s’è impossessata della Rai, non c’è più dialogo”.Ciò che, a parer mio, ha sempre contraddistinto il cavaliere, oltre alla capacità, con quel sorriso, di vendere frigoriferi al polo nord, è la sua innata scarsa memoria (seguita a ruota da quella degli altri politici, dei giornalisti e infine degli italiani).Parla di occupazione della Rai da parte della sinistra, dimenticandosi completamente del suo “editto bulgaro” di qualche anno fa, grazie al quale, con un gesto di mera dittatura mediatica, è stato in grado, essendo allora al governo, di chiudere la bocca ad un comico e a due giornalisti scomodi che lavoravano in Rai, facendoli cacciare a pedate, con la sola imposizione delle mani, solo perchè avevano esposto delle verità sul suo conto che, a quanto pare, gli risultarono alquanto scomode.Che dire poi di Rete 4? Il canale Mediaset che, tuttora, trasmette il suo segnale abusivamente sulle frequenze che sono state regolarmente assegnate ad Europa 7 dalla sentenza 466 della Corte Costituzionale nel 2002? Il fatto che ci sia lo zampino di Berlusconi, a permettere al TG4 di Emilio Fede di poter propagandare il proprio credo politico, resta forse un’opinione?I metodi di informazione dei canali Mediasettiani rimangono, a mio parere, dalla parte del loro principale datore di lavoro, con un metodo di “manipolazione delle notizie, censura delle informazioni e distrazione dell’ascoltatore” altamente sofisticato ed efficace. Ma questo rimane un mio modestissimo, peraltro non condivisibile, parere.Sarebbe d’uopo, comunque, adottare un po’ di coerenza quando si parla. E un po’ di memoria a ciò che s’è fatto. Memoria, sia da parte di chi dice le cose, sia da parte di chi ascolta. Perchè se ieri ho preso a mazzate un povero gattino, oggi non arrivo col dichiarare di essere contro la violenza sugl’animali. E, se lo facessi, chi mi ascolta dovrebbe quantomeno rendersi conto di una così spudorata incoerenza. E che diamine!

Annunci

There are no comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: